Otranto

Colpito da un malore è morto il vescovo salentino monsignor Luigi Martella

martedì 7 luglio 2015

È morto nella notte il vescovo della diocesi di Molfetta, originario di Depressa: era stato eletto nel 2010 e consacrato nel marzo 2011. Era stato insegnante al liceo e padre spirituale nel seminario regionale.

È morto nella notte a causa di un infarto monsignor Luigi Martella, vescovo salentino alla guida della diocesi di Molfetta, Giovinazzo, Ruvo di Puglia e Terlizzi:

Nato a Depressa il 9 marzo del 1948, don Gino (come veniva da tutti chiamato), aveva studiato teologia presso la Pontificia facoltà teologica dell’Italia meridionale, conseguendo il dottorato in Morale.  Era stato ordinato sacerdote nel 1977: aveva ricoperto il ruolo di parroco a Castro, quello di assistente diocesano dell’ufficio famiglia dell’Azione cattolica, insegnando religione al liceo “Capece” di Maglie dal 1979 al 1994.

Era stato eletto vescovo il 13 dicembre 2000, quando era padre spirituale nel Seminario pontificio regionale di Molfetta, venendo consacrato il 10 marzo 2011: era entrato in carica nella diocesi di Molfetta al posto di monsignor Donato Negro, altro vescovo salentino, assegnato alla guida dell’arcidiocesi di Otranto, la stessa di origine di don Gino.

Già nel 2008, monsignor Martella aveva subito un infarto durante una visita pastorale a Molfetta, venendo sottoposto a un delicatissimo intervento chirurgico di angioplastica a Bari. Nel pomeriggio di oggi era atteso a Terlizzi per il raduno della legalità organizzato dall'Azione Cattolica a seguito della sparatoria in strada avvenuta la settimana scorsa.

I funerali saranno celebrati mercoledì 8 luglio 2015, alle 16,30 nella Cattedrale di Molfetta, presieduti da monsignor Francesco Cacucci, arcivescovo di Bari-Bitonto e presidente della Conferenza episcopale pugliese.


foto dal sito della diocesi di Molfetta. 

Altri articoli di "Otranto"
Otranto
24/07/2016
Domenica 24 luglio 2016 replica dello spettacolo comico ...
Otranto
23/07/2016
Il Partito democratico ha riconfermato ...
Otranto
23/07/2016
Sono in corso accertamenti su quattro libici, un egiziano e ...
Otranto
23/07/2016
Sono 34 le leggi approvate dal consiglio regionale della ...