Melendugno

Il cantiere Tap si rimette in moto, mobilitazione a San Basilio

venerdì 13 ottobre 2017
Via vai di mezzi pesanti e operai dal cantiere di San Foca. Presidiato il cantiere. 

Mobilitazione No tap questa mattina nei pressi del cantiere di San Basilio. A destare agitazione la presenza di numerosi mezzi pesanti che si dirigevano verso l'area del cantiere sin dalle prime ore del mattino.
Betoniere, ma anche camion con gruppi elettrogeni, jersey in cemento, reti metalliche e altre attrezzature, sono stati scortati dal deposito Alma Roma sino alla pineta di San Foca da mezzi della Digos. Le strade limitrofe all'area del presidio sono state pattugliate dalla Guardia di Finanza che ha controllato il transito di persone e mezzi. L'appello del Comitato No Tap ha richiamato sul posto numerosi gruppi di persone.
Il cantiere per la costruzione del gasdotto sembra essersi messo in moto e i manifestanti vogliono vederci chiaro. Tap è ancora in attesa di ricevere il via libera da parte del ministero dell'Ambiente per la costruzione del microtunnel.  
Altri articoli di "Melendugno"
Melendugno
17/11/2017
Sul mar Ionio si è formato l'atteso Tlc (Tropical like cyclone): tempo ancora ...
Melendugno
16/11/2017
Gli aggiornamenti modellistici serali mostrano un possibile ...
Melendugno
15/11/2017
Il minimo depressionario Numa sul Tirreno centro-meridionale continua ad ...
Melendugno
14/11/2017
 Una recinzione con jersey di cemento e alte grate in ...