Acaya

Si cercano assistenti di volo, selezioni aperte in Air Dolomiti

mercoledì 20 giugno 2018

Da oggi è possibile inviare la propria candidatura ai prossimi Recruiting Days

Entusiasmo, energia ed efficienza. Air Dolomiti, Compagnia aerea italiana del Gruppo Lufthansa, è alla ricerca di figure professionali che desiderino intraprendere una carriera da assistente di volo. A settembre quattro giornate saranno dedicate alla selezione di candidati che potranno entrare a far parte della Compagnia.

Le selezioni sono rivolte esclusivamente a chi non è ancora in possesso del Cabin Crew Attestation e si terranno:

  • Il 18 settembre a Verona

  • Il 20 settembre a Milano

  • Il 25 settembre a Bressanone

  • Il 26 settembre a Merano


Il talento più ricercato è sapersi prendere cura degli altri con gentilezza e professionalità! L’orgoglio di indossare una divisa, ottime competenze linguistiche (inglese e tedesco obbligatori), puntualità e flessibilità completano il profilo del perfetto Assistente di Volo Air Dolomiti.

Gli interessati sono invitati a compilare l’apposito form di candidatura presente sul sito www.airdolomiti.it (sezione job opportunities) selezionando un’opzione di data e luogo fra quelle disponibili. Dopo uno screening iniziale solo i candidati selezionati verranno contattati per la successiva fase di assessment. Al Recruiting Day sarà poi necessario portare un cv completo di foto (mezzo busto e figura intera).

Una grande opportunità di formazione per tutti coloro che desiderano intraprendere una nuova carriera. Per maggiori informazioni www.airdolomiti.it

 

 

 
Altri articoli di "Acaya"
Acaya
21/07/2018
L'anticiclone raggiungerà tra oggi e domani l'apice della sua azione al sud: non ...
Acaya
20/07/2018
Secondo i dati di Coldiretti Puglia, boom di vacanzieri ...
Acaya
20/07/2018
 Concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di 177 unità di ...
Acaya
20/07/2018
Il fine settimana sarà caratterizzato dall'anticiclone africano che porterà ...
Allergie, evitare le tragedie attraverso la consapevolezza. L'allergologo Minelli: "Smettiamo di dire che le ...