Arte e archeologia

La mareggiata porta alla luce resti di 3mila anni fa: sorpresa sulla spiaggia di Otranto

venerdì 10 gennaio 2020

Resti di 3mila anni fa sulla spiaggia di Otranto: la forte mareggiata dello scorso weekend ha ripostato alla luce alcuni cocci sepolti nei fondali dell'Adriatico. Le foto sono state postate sul gruppo Facebook "Salento Archeologico" da Deborah De Massimo che ha chiesto aiuto ai più esperti per capirne l'origine ela provenienza. Le risposte non hanno tardato ad arrivare: si tratterebbe di resti di anfore greco italiche risalenti al IV/III secolo a.C.

Altri articoli di "Arte e archeologia"
Arte e archeologi..
08/10/2019
  Le ossa appartengono a un uomo di circa 40 anni e ...
Arte e archeologi..
26/09/2019
I resti appartenenti ad un adulto e ad un bambino di circa 5 anni saranno studiati dagli ...
Arte e archeologi..
12/07/2019
Un intervento, condiviso da Comune e Soprintendenza, con la delimitazione dell’area ...
Arte e archeologi..
23/06/2019
Domani l’inaugurazione dell’area dopo gli interventi di restauro, ...
La Commissione europea ha pubblicato il 6 giugno 2019 il rapporto “European Bathing Water Quality in 2018”, ...