Ambiente

Un esemplare di caretta caretta depone sulla spiaggia di Sant'Andrea

lunedì 16 luglio 2012
Una tartaruga marina della specie caretta caretta, durante la nottata di ieri, ha scelto la piccola spiaggia di Torre Sant'Andrea per deporre le sue uova. Considerata la rarità dell'evento, i militari della Guardia Costiera hanno preso tutte le misure di sicurezza possibili, delimitando la zona con delle transenne.
Sotto l'occhio vigile degli esperti del Centro recupero tartarughe marine dell'Osservatorio faunistico della Provincia insieme al
l'Osservatorio faunistico Museo di Calimera e del Parco di Rauccio,il raro esemplare di tartaruga è poi ritornato in mare.
A scopo precauzionale, le uova sono state portate su una spiaggia più grande di San Foca, presso il lido Kalè Cora, alla giusta distanza dal mare. Il vento e le relative correnti marine di questi giorni, infatti, avrebbero potuto compromettere il normale sviluppo degli embrioni.
 
Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
11/10/2019
La CIA-Agricoltori italiani ha assegnato ...
Ambiente
29/09/2019
Doppio incontro per illustrare alla cittadinanza il ...
Ambiente
20/09/2019
Dopo la campagna "Stop-plastica" condotta ...
Ambiente
18/09/2019
I dati del report presentato ieri al Senato: in provincia ...
La Commissione europea ha pubblicato il 6 giugno 2019 il rapporto “European Bathing Water Quality in 2018”, ...